Riapertura dei Centri Ricreativi Diurni per minori (CRD) - COMUNE DI CARAVAGGIO

archivio notizie - COMUNE DI CARAVAGGIO

Riapertura dei Centri Ricreativi Diurni per minori (CRD)

 

Gli Enti Gestori dei CRD dovranno presentare, entro massimo 5 giorni prima della riapertura, in caso di prima attivazione o di modifica della recettività o di modifica locali, la Comunicazione Preventiva di Esercizio (CPE) al Comune di ubicazione della struttura.
L’Ente Gestore dovrà elaborare inoltre uno specifico progetto che dovrà essere inoltrato preventivamente all’apertura del servizio al Comune per la relativa approvazione, sotto forma di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (ai sensi dell’art.47 del DPR 445/2000) e attestare il possesso dei requisiti previsti dal D.P.C.M. 17 maggio 2020 Allegato 8 e dalle presenti linee guida. Il Comune trasmetterà all’Agenzia di Tutela della Salute competente per territorio l’elenco dei centri estivi approvati.

 

In allegato la modulistica


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (20 valutazioni)