DOTE INFANZIA REGIONE LOMBARDIA - COMUNE DI CARAVAGGIO

archivio notizie - COMUNE DI CARAVAGGIO

DOTE INFANZIA REGIONE LOMBARDIA

 

Con l'avviso l'Ambito di Treviglio, per conto di Regione Lombardia, intende rilevare l'interesse da parte di enti pubblici, privati, profit e non profit per la fornitura della parte denominata "Bonus Servizi" della misura DOTE INFANZIA.

Possono presentare domanda tutti gli enti che hanno esperienza nella gestione dei seguenti servizi:

  • servizi di consulenza, anche a domicilio, sulla gestione e l’educazione del bambino;
  • attività ludiche e artistico-creative per lo sviluppo socio-emotivo e cognitivo del minore (“gioco intelligente”) e per favorire il legame e la relazione supportiva genitore-bambino o caregiver-bambino;
  • attività ludiche in ambito creativo, musicale e sportivo; 
  • attività per il contatto con le lingue straniere e l’apprendimento linguistico precoce.

Tutta la modulistica è pubblicata al seguente link: http://www.risorsasociale.it/bandi_gare.aspx?id=162

 

ANCHE I CITTADINI AVENTI I REQUISITI POTRANNO PRESENTARE DOMANDA A PARTIRE DA APRILE 2020

Regione Lombardia ha approvato una nuova misura sperimentale per promuovere le competenze genitoriali e lo sviluppo socio-emotivo e cognitivo dei minori nella fase prescolare attraverso due principali direttrici volte a favorire:

- l’accesso a servizi a supporto delle competenze genitoriali e dell’aumento del benessere del bambino, quali attività creative, musicali e sportive o di consulenza ai genitori (Bonus Servizi);

- l’acquisto di componenti d'arredo (letti, scrivanie, comodini, cassettiere, librerie) per bambini che assicurino un ambiente supportivo e creativo per il pieno sviluppo del potenziale di crescita (Bonus Cameretta).

La Dote Infanzia, sia per il Bonus Servizi sia per il Bonus Cameretta, si concretizza in un rimborso a copertura dell’80% dei costi sostenuti per gli interventi finanziabili e fino a un valore massimo differenziato in base al valore dell’ISEE (da 200 a 500 euro). È inoltre possibile ricevere un incremento del contributo sulla base di determinati parametri di fragilità del nucleo familiare in applicazione del Fattore Famiglia Lombardo.

Destinatari della misura sono i nuclei familiari con ISEE massimo di 40.000,00 euro e con i seguenti requisiti:

- almeno un figlio che compie 4 anni nel corso dell’anno solare 2020;

- residenza in Lombardia da almeno 5 anni del genitore o tutore legale richiedente.

Le risorse a disposizione sono pari a 15 milioni di euro.

Le famiglie dovranno presentare domanda attraverso il sistema www.bandi.servizirl.it  previa registrazione.

Tutte le indicazioni verranno fornite nell’Avviso pubblico che sarà approvato nel mese di marzo 2020.

La presentazione delle domande sarà possibile indicativamente a partire da fine aprile 2020.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (69 valutazioni)