Contributi barriere architettoniche - COMUNE DI CARAVAGGIO

Amministrazione | Gli Uffici | Ufficio Segreteria | Contributi barriere architettoniche - COMUNE DI CARAVAGGIO

Contributi barriere architettoniche

CONTRIBUTI PER OPERE FINALIZZATE AL SUPERAMENTO ED ELIMINAZIONE  DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI.

 

  •  LEGGE REGIONALE N. 6/89 E DELIBERA GIUNTA REGIONALE 13/03/2014 N. X/1506

La Regione Lombardia, ai sensi dell’art. 34 ter della L.R. N. 6/89 e della D.G.R. 13/03/2014 n. X/1506, ha aperto un bando per sostenere economicamente i nuclei familiari a basso reddito che, a causa della presenza di un soggetto con disabilità fisica o di altro tipo, devono affrontare spese per l'adeguamento della propria abitazione per renderla pienamente fruibile. Per il corrente anno la Regione ha stanziato la somma di 300.000,00 euro.

La selezione dei soggetti beneficiari del contributo economico avverrà mediante formazione di una graduatoria, avuto riguardo al valore dell’ISEE riferito al nucleo familiare di appartenenza ed alla gravità della disabilità accertata, con prioritaria considerazione dei soggetti con invalidità totale.

La domanda dovrà essere presentata al Comune prima della realizzazione dell’opera, dal 

15 giugno al 30 settembre 2015. Non saranno considerate valide le domande pervenute successivamente al 30/9/2015. Dopo il 15 dicembre 2015 la Regione provvede a formare la graduatoria generale delle domande ammesse, sulla base dei punteggi attribuiti a ciascuna domanda, per l’assegnazione dei contributi fino all’esaurimento dei fondi.

Questa forma di contributo è alternativa a quella della Legge 13/89 che resta in vigore .

I soggetti rimasti esclusi dall’assegnazione del contributo regionale possono presentare domanda a valere sul Fabbisogno statale, se ne ricorrono i presupposti, ai sensi della Legge 13/89.

 

 

  • LEGGE 9/01/1989, nr. 13

La domanda ai sensi della L. 13/89 per i contributi dell’anno 2015 (erogati anch’essi dalla Regione Lombardia) deve essere presentata al Comune prima della realizzazione dell’opera o dell’inizio dei lavori, entro il 1° marzo 2016.

La Regione Lombardia ha comunicato che attualmente non è possibile effettuare previsioni in merito alla liquidazione dei contributi suddetti per le domande già presentate relative agli anni  2012, 2013 e 2014, in quanto al momento non sono previste assegnazioni di bilancio per la loro copertura.

 

Si precisa che è possibile presentare una sola domanda di contributo scegliendo fra il bando sperimentale della Regione o quello relativo alla Legge 13/89.  Qualora la domanda presentata per il bando sperimentale della Regione non sia ammessa al contributo, è possibile presentate la domanda per il Fabbisogno statale 2015 entro il  1° marzo 2015 solo nel caso in cui l’opera non sia stata realizzata o i lavori non abbiano avuto inizio .

Nella sezione APPROFONDIMENTI è scaricabile la documentazione illustrativa delle procedure ed i moduli necessari per la presentazione della domanda di contributo.

 

Per ogni ulteriore chiarimento gli interessati possono rivolgersi presso l’Ufficio Segreteria - Area Affari Generali  (Tel. 0363-356215).

 

APPROFONDIMENTI:

 

1. SITO REGIONE LOMBARDIA CON DOCUMENTAZIONE

 

2. COMUNICAZIONE DELLA REGIONE LOMBARDIA SULLO STATO DEI TEMPI DI LIQUIDAZIONE DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

 

 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (169 valutazioni)