Presentazione - COMUNE DI CARAVAGGIO

Vivere Caravaggio | Guida Turistica | Presentazione - COMUNE DI CARAVAGGIO

 

Presentazione

Caravaggio non ha visitatori occasionali; le visite turistiche, se così possiamo chiamarle, sono per la quasi totalità visite di pellegrini che al Santuario portano il loro tributo devozionale. Caravaggio è sempre stata identificata agli occhi del 'forestiero' come la città del Santuario; o, in aggiunta, come la città natale di Michelangelo Merisi, il quale peraltro non ha lasciato in questa stessa sua città segni della sua opera, della sua vita (fatto questo che non ha permesso di sviluppare quella promozione turistica ben curata in altre località similari).
È innegabile che queste sono state, nel corso dei secoli persino, e lo rimangono nelle menti della quasi totalità delle persone (anche dei suoi abitanti) le due maggiori realtà cittadine.
Ma è anche vero che Caravaggio ha qualche cosa di più da offrire allo sguardo del pellegrino, del visitatore. Basta muoversi un poco verso la città e già sul viale si potrà incontrare un complesso monastico ricco di storia e bellezza.
Qui comincia il cammino che tra presente (quello che vedrete) e passato (il racconto di quello che c'era) vi condurrà verso una più, crediamo, completa conoscenza della città.

 

Gianni Testa



copertina guida turistica



Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (164 valutazioni)