Convento di San Bernardino - COMUNE DI CARAVAGGIO

Vivere Caravaggio | Guida Turistica | Convento di San Bernardino - COMUNE DI CARAVAGGIO

CONVENTO DI SAN BERNARDINO

Il complesso conventuale di San Bernardino è stato eretto alla fine del Quattrocento per fare memoria del passaggio, avvenuto circa settant’anni prima nel 1419, di San Bernardino da Siena in terra caravaggina durante il quale il frate aveva riappacificato la comunità locale con quella della vicina Treviglio.

Il convento, con la splendida Chiesa annessa, il chiostro porticato e le varie pertinenze, si trova poco lontano dal centro cittadino e si affaccia su Viale Papa Giovanni XXIII.
Nel tempo il complesso ha subito numerose trasformazioni, mutamenti e passaggi di proprietà, fino a divenire negli anni ’70 del secolo scorso il Centro Civico cittadino.

Oggi l’edificio nei locali dello scriptorium e delle celle dei frati al primo piano ospita la biblioteca cittadina, dedicata a don Felice Banfi; l’antico refettorio ha la funzione di auditorium e di sala espositiva per mostre temporanee. In altre sale si trovano invece le sedi di alcune associazioni caravaggine e il museo navale dedicato a Ottorino Zibetti, per la descrizione del quale ci si affida alle parole di Ottorino Pellegri, maestro esperto di storia locale. 

    

 

La Chiesa di San Bernardino è splendidamente decorata e si divide in due parti separate da un tramezzo: quella originariamente destinata al popolo e contenente affreschi risalenti al XV e XVI secolo e il presbiterio riservato ai religiosi e dipinto nel Settecento. La superficie del tramezzo ospita il Ciclo della Passione realizzato nel 1531 da Fermo Stella, imponente affresco ripartito in cinque scene e che copre una superficie totale di quasi ottanta metri quadri. I recentissimi restauri hanno ripristinato le pitture rendendole magnificamente fruibili.

La Chiesa presenta inoltre cinque cappelle, tre laterali e due al di sotto del tramezzo, a loro volta sapientemente decorate e oggetto di preciso restauro.
Per approfondimenti sui restauri e sull’iniziativa “Art Bonus” si rimanda all’apposita sezione.

 

 

Posizione e visite

Viale Giovanni XXIII n. 17, a 2km circa dal casello autostradale Brebemi, a poche centinaia di metri dalla Stazione ferroviaria cittadina.
Con mezzo privato si consiglia il parcheggio lungo Viale Papa Giovanni XXIII, presso la Stazione ferroviaria di Caravaggio o in Largo Donatori di Sangue.

Il complesso è visitabile liberamente durante gli orari d’apertura della biblioteca, limitatamente al chiostro e ad alcune zone.
La Chiesa, per ragioni di sicurezza, è aperta solo durante celebrazioni, eventi e visite organizzate.

 

Per informazioni o per organizzare visite private di gruppo contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Caravaggio all’indirizzo e-mail cultura@comune.caravaggio.bg.it oppure telefonare al numero 0363 356211

 

    

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5358 valutazioni)